Flanger Playlist: Jumping The Shark

Flanger Playlist: Jumping The Shark

I cinque brani scelti dal power duo pesarese

Secondo episodio della rubrica di Flanger nel quale scopriamo la musica dietro la musica degli artisti ospiti in studio e non solo. Oggi è il turno dei Jumping The Shark, power duo di Pesaro, uscito poco fa con il nuovo album Amami. A Leonardo (voce e batteria) abbiamo chiesto cinque canzoni che hanno mantenuto vivo lo spirito del rock nel tempo. Ecco cosa ha scelto:

1. Nick Cave & The Bad Seeds - Knockin' on Joe

Anime perse, teschi nel cielo, una croce nel petto. Quando non va scegli il blues.

2. Terry Callier - Dancing Girl

Una donna che balla. Dille cosa preferisci: Boogie, Bop o Boogaloo?

3. Dr. Dre - Xxplosive

Sesso vero e qualche tiro di marijuana.

4. Metallica - Fight Fire With Fire

La ascolto prima di andare in facoltà la mattina. Vorrei un gruppo cosí nella scena italiana ora.

5.  Nine Inch Nails - Hurt  

"Piccole statue sofferenti e frutta a cascata da una coppa di bronzo. I primi, scheletrici accordi di una nenia struggente. Una chitarra nera tra le braccia di un uomo anziano, capelli radi e bianchi, sguardo perso nel vuoto a ricordare qualcosa che sfugge. "Colpisco me stesso oggi, per vedere se provo qualcosa. Mi concentro sul dolore, l’unica vera cosa che c’è". C’è una bandiera americana e un museo chiuso al pubblico. Un tocco leggero di tasti per una decadenza fiera, di chi ha lottato, sudato e bruciato come un anello di fuoco. "Cosa sono diventato, amica mia dolcissima? Tutti quelli che conosco alla fine se ne vanno" (Tratto da "Biografia di Johnny Cash - Ondarock")

 

Playlist precedenti: 001 Lucy Anne Comb

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa