Flanger Playlist: Dalla Cira Opening Festival

Flanger Playlist: Dalla Cira Opening Festival

Cinque brani per cinque motivi per non mancare al festival sulla spiaggia del 29, 30 aprile e 1 maggio

di Luca Petinari

Orfana dello Splashdown Music Fest, Dalla Cira rilancia e triplica l'offerta con una tre giorni di live sulla spiaggia pesarese. Rimangono intatti lo spirito, la voglia di stare insieme e la passione viscerale per la musica. Una line-up ricca, capitanata nei tre giorni da Soviet Soviet, Cosmetic e Gazebo Penguins a cui si aggiungono altre realtà territoriali (come i Barbacans), emergenti (Lucy Anne Comb), note a livello nazionale (Amycanbe) e internazionali (Ropoporose direttamente dalla Francia). Il tutto coadiuvato da dj set, street food e mercatini. Non vi basta? Ecco allora cinque canzoni che sono anche cinque motivi per non perdersi il Dalla Cira Opening Festival.

Gli headliner:

1. Soviet Soviet

Orgoglio pesarese e punta di diamante della wave rumorosa italiana, hanno rilasciato il loro ultimo LP Endless a fine 2016. Dopo la disavventura americana, la voglia di suonare sarà altissima.

2. Cosmetic - La Linea Si Scrive Da Sola

Band molto nota ai pesaresi e anche molto apprezzata, vista l'alta frequenza con cui si presentano in città per far riverberare le loro chitarre. Il 2017 ha visto il loro ritorno discografico con CORE e sarà l'occasione perfetta per gustarselo dal vivo.

3. Gazebo Penguins - Febbre

Per gli amanti del post-hardcore emotivo, la band emiliana è tornata quest'anno con Nebbia, l'album della maturità e della consapevolezza. Dal vivo, però, l'energia è ancora quella fresca e rumorosa di sempre.

4. I dj set:

Prima, dopo e tra un live e l'altro, i migliori djs della provincia si alterneranno in consolle per fare in modo che la musica sia la protagonista principe della giornata. Si passerà da momenti più rilassanti a danze sfrenate. Non avete già voglia di ballare con i piedi sulla sabbia?

5. I mercatini

Metti una tre giorni di festival di inizio maggio, tra un concerto, un ballo e una birra, che ti capita di spulciare tra qualche bancarella e trovare quel disco che cercavi da tanto tempo. Black Marmelade Records sarà presente anche per questo.

L'ingresso al festival è gratuito e si terrà anche in caso di pioggia.

Radio Prima Rete è media partner dell'evento.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa