Espositori, workshop e laboratori. Domani il Pincio fiorisce con l’apertura della grande mostra mercato

Espositori, workshop e laboratori. Domani il Pincio fiorisce con l’apertura della grande mostra mercato

Circa 35 espositori trasformeranno la zona in uno splendido giardino a cielo aperto. Via anche all’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea “Natural Totem” di Paolo Buzzi, aperitivi letterari e tanto altro

Ben 35 espositori da domani fino a domenica, trasformeranno l’area del Pincio nel giardino più bello delle Marche. L’area completamente ristrutturata e rinnovata dall’amministrazione comunale, si presterà per 4 giorni, uno in più rispetto alla passata edizione, a fare da cornice ai prodotti dei florovivaisti che la coloreranno con migliaia di fiori. La zona sarà “abitata” anche da espositori, produttori agricoli, vasai, commercianti e piccoli produttori di opere del proprio ingegno che, insieme agli operatori sopracitati, apriranno ai visitatori e agli amanti del settore una finestra sul grande mondo dei fiori e del verde. In esposizione, infatti, ci saranno anche nuovi settori merceologici che proporranno composizioni artistiche, bonsai, arredi in legno da giardino, articoli in terracotta e in ceramica, attrezzature specifiche, sculture, piante da esterno e tantissimi altri articoli sempre inerenti al settore floreale e green.  
Il taglio ufficiale del nastro dell’evento è in programma alle 11 in punto, quando l’assessore alle Attività Economiche e Produttive, Etienn Lucarelli e il team organizzativo composto dalla consigliera comunale Barbara Brunori, dall’architetto Sergio D’Errico con la partecipazione dell’architetto Silvia Caringi, e della giornalista specializzata di “Gardenia” Mimma Pallavicini, una vera autorità del verde daranno il via alla mostra mercato. La giornata inaugurale continuerà con l’aperitivo letterario alla Memo alle 16.30. Un’interessante presentazione, dove verrà illustrato il libro “Muro io ti mangio”: storie e ricette per una dozzina di erbe di muro con assaggio di preparati e con un aperitivo offerto ai presenti. L’autrice dei testi, Maria Cristina Pasquali, agronoma e diplomata erborista a Urbino, è anche fiduciaria Slow Food del Verbano. Durante la presentazione si potranno visitare anche la mostra fotografica di Carlo Bava e la mostra dell’artista Alessia Zucchi. Alle 18, sempre alla Memo, verrà invece inaugurata “Il giardino di fiori per l’hotel degli insetti” a cura di Pao in giardino. I bambini delle scuole elementari fanesi, esporranno i loro giardini, delle vere opere d’arte realizzate con l’aiuto di insegnanti, giardinieri e architetti, che avranno anche la funzione di dare rifugio ad alcune specie di insetti che cercano riparo per l’inverno.
Alle 18.30 invece, sarà il momento di uno degli appuntamenti culturali più attesi di tutta la settimana di Fano Fiorisce. Nel foyer del Teatro della Fortuna, verrà infatti inaugurata la mostra d’arte contemporanea “Natural Totem” di Paolo Buzzi, con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Gigli, a cura dell’architetto Sergio D’Errico. Una mostra dove il tema della natura, che da sempre ha accompagnato tutta la carriera dell’artista, è rappresentata, agli occhi dello spettatore completamente rivisitata, fiorita e glassata, immersa in un’atmosfera bianca, soprannaturale, quasi irreale. La rassegna sarà inoltre impreziosita da un’opera di Giuseppe Gigli, artista con alle spalle 30 anni d’attività nel restauro di dipinti, consulenze e compravendite, qualificandosi in ambito internazionale e collaborando con storici dell'arte, soprintendenze, case d'aste, gallerie e musei, senza tuttavia abbandonare il proprio percorso nella pittura. La mostra sarà visitabile dal 26 settembre al 3 ottobre, dalle 18.30 alle 20.30.
La giornata si concluderà nella maniera più gustosa possibile, con un appuntamento che mixerà  i sapori della gastronomia marinara tradizionale, con gli aromi e i colori dei fiori. A curare la parte enogastronomica della manifestazione ci penserà il ristorante Idea.le Food&More di piazza XX Settembre che, alle 20.30, proporrà un gustosissimo e coloratissimo menù a tema, al prezzo calmierato di 30 euro. Info e prenotazioni 3495771669.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • avis pesaro
  • labirinto
  • brx
  • confcommercio
  • amat
  • ps parcheggi
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa