Domenica 26 gennaio a Urbino e Mondavio per Andar per fiabe

Domenica 26 gennaio a Urbino e Mondavio per Andar per fiabe

Doppio appuntamento domenica 26 gennaio a Urbino e Mondavio per Andar per fiabe, rassegna organizzata da AMAT, in collaborazione con i Comuni del territorio, la Provincia di Pesaro e Urbino, con il sostengo del MiBACT, della Regione Marche e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro

Al Teatro Sanzio di Urbino (ore 17) l’appuntamento è con lo spettacolo di ATGTP Federico condottiero e la città ideale di Lucia Palozzi, con Enrico Marconi, Lucia Palozzi, regia di Fabrizio Bartolucci, Sandro Fabiani, Simone Guerro. Un attore e un'attrice in scena giocano a rappresentare Federico di Montefeltro e gli altri personaggi significativi della sua vicenda storica. Si divertono a montare e smontare, muovendosi con agilità tra il tempo storico e quello contemporaneo, coinvolgono il pubblico in un racconto leggero come il vento di Urbino. Federico Condottiero è un racconto di formazione, nel quale si ripercorrono le tappe della vita di Federico di Montefeltro, dalla figura del figlio non riconosciuto a quella del grande condottiero, attraversando gli incontri più importanti, fino al progetto di Urbino Città Ideale, nello straordinario clima culturale dell'Umanesimo italiano. Le vicende storiche costituiscono la cornice del racconto e il pretesto narrativo per parlare di temi assolutamente contemporanei e vicini al giovane pubblico. Federico di Montefeltro diviene l'emblema della capacità umana di immaginare e realizzare progetti, in bilico tra l'aspirazione alla perfezione e la paura del fallimento, tra l'isolarsi nella propria visione e l'imparare a condividerla e a metterla al servizio della collettività.
 
Al Teatro Apollo di Mondavio (ore 17) l’appuntamento è con 100% Paccottiglia di Circo Pacco, uno spettacolo clownesco in cui il mondo del circo rivive in chiave parodistica grazie a due autentici cialtroni: Frank Duro e Gustavo Leumann. Rifiutati dal nouveau cirque e radiati dal circo classico, ai due eccentrici figuri non resta che creare il proprio circo: il Circo Pacco. Nel tentativo di allestire il loro spettacolo cercano con ogni mezzo di guadagnarsi il centro della scena e accattivarsi il pubblico. A costo di prevaricarsi l’uno con l’altro si sfidano a colpi di numeri al limite della cialtroneria, tra piogge di pop-corn, magia comica, sequenze di giocoleria e acrobatica eccentrica.
 
Per informazioni e biglietti: AMAT, uffici di Pesaro 0721 849053 – 366.6305500, Teatro Sanzio 0722 2281.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa