Dalla pulizia dei parchi alla tinteggiatura dei muri imbrattati, Ricci: «A Pesaro ‘beni comuni’ curati dai giovani»

Dalla pulizia dei parchi alla tinteggiatura dei muri imbrattati, Ricci: «A Pesaro ‘beni comuni’ curati dai giovani»

Quaranta ragazzi impegnati nelle attività. Il sindaco plaude al progetto del Csv: azione culturale, senso civico e crescita personale

'Beni comuni' curati dai giovani. Quaranta ragazzi dai 16 ai 21 anni, distribuiti su quattro squadre, da lunedì 3 agosto fino a inizio settembre si occuperanno della tinteggiatura delle panchine e della raccolta di cartacce nel parco di via Pergolesi; della ripulitura di muri e panchine imbrattate nel parco di via Luca Della Robbia; della sistemazione dell’area bosco con raccolta cartacce e scarti verdi del taglio siepe nel parco Miralfiore. Ma anche di pulizia della pavimentazione dalle foglie e raccolta cartacce, mozziconi di sigarette e altri rifiuti nelle vie limitrofe a piazza Mosca e nel parco del Monumento alla Resistenza. L’iniziativa nell’ambito del progetto «Ci sto? Affare fatica», finanziato dalla Regione e coordinato dal Csv Marche, a cui anche il Comune di Pesaro ha aderito. Al termine di ogni settimana i ragazzi saranno ricompensati con ‘buoni fatica’ dal valore di 50 euro, spendibili nei negozi convenzionati. «Un progetto molto utile. Abbiamo bisogno di diffondere la cultura del volontariato: è una ricchezza fondamentale per il territorio. I ragazzi saranno impegnati in piccoli lavori, che però riguardano il bene comune e si svolgeranno  molto spesso nei luoghi da loro frequentati. Ogni volta che abbiamo coinvolto i giovani in questo tipo di iniziative hanno risposto alla grande, come nella campagna contro la plastica. Un’azione con grande valore culturale, che trasmette un messaggio positivo sulle nuove generazioni e incide nella crescita personale. Veicolando l’impegno», ha commentato Matteo Ricci in sede di presentazione. Con il sindaco di Pesaro, anche il presidente del Csv provinciale Tomas Nobili, l’assessore comunale Mila Della Dora, il consigliere regionale Andrea Biancani, la coordinatrice Csv Marche Valeria Bochi e i sindaci di Pergola e Fossombrone, ovvero gli altri Comuni della provincia aderenti al progetto insieme a Fano. Inofo e iscrizioni sul sito: www.cistoaffarefatica.it.       

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa