Da Nando dalla Chiesa ad Antonia Klugmann: ecco le novità in anteprima di Passaggi Festival

Da Nando dalla Chiesa ad Antonia Klugmann: ecco le novità in anteprima di Passaggi Festival

In arrivo al festival della Saggistica di Fano anche Catena Fiorello, Tiziana Ferrario, Alan Friedman, Mario Capanna

Cantiere aperto per la sesta edizione di “Passaggi Festival della Saggistica- Libri vista mare” in programma a Fano dal 27 giugno al 1 luglio. Il festival, diretto dal giornalista Giovanni Belfiori e presieduto da Nando dalla Chiesa, prevederà alcune modifiche al programma. I libri presentati passeranno da 16 a 24, divisi in rassegne. La prima di esse è “Libri incatenati” e sarà condotta da Catena Fiorello. Giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 giugno, alle ore 18, sul prato della suggestiva chiesa di San Francesco, la scrittrice converserà con tre autrici, fra cui la giornalista del Tg 1, corrispondente da New York, Tiziana Ferrario che presenterà il suo libro "Orgoglio e pregiudizi, il risveglio delle donne ai tempi di Trump" (Chiarelettere). Un titolo in piena linea col tema dell'edizione di quest'anno: il paese delle donne.

Dalla chiesa a cielo aperto alla piazza XX Settembre, dove si svolgerà la rassegna 'Grandi autori'. Una delle chef italiane più apprezzate è Antonia Klugmann, protagonista di Masterchef. Passaggi Festival l'avrà fra gli ospiti di giovedì 28 giugno, quando presenterà il suo libro "Di cuore e di coraggio. La mia storia, la mia cucina" (Giunti). Non un semplice libro di ricette, ma il racconto di una donna che supera difficoltà e ostacoli per realizzare il suo sogno. Venerdì 29, tra gli autori, ci sarà Nando dalla Chiesa col suo ultimo lavoro "Per fortuna faccio il prof. Lettera d'amore agli studenti e alle loro inesauribili energie" (Bompiani), dove racconta il piacere delle sfide culturali, la meraviglia dell'incontro con le generazioni più giovani, la scoperta di realtà e sentimenti sempre nuovi, la ricchezza nascosta dei percorsi collettivi.

Sabato 30 giugno, sul palco ci sarà Alan Friedman, giornalista ed esperto di economia, che presenterà il suo "Dieci cose da sapere sull'economia italiana. Prima che sia troppo tardi" (Newton Compton), un libro “per chi vuole capire l’economia ma non vuole studiarla”.

Nell'elenco degli ospiti di domenica 1 luglio, troviamo Mario Capanna, uno dei grandi protagonisti di quella 'favolosa' e discussa stagione di protesta che è stata il Sessantotto. A Fano presenterà il saggio "Noi tutti" (Garzanti), dove torna a confrontarsi con le conquiste e le delusioni di un movimento che voleva cambiare il mondo.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa