Coronavirus, Ricci: «‘Un carrello di solidarietà’ per gli aiuti a famiglie in difficoltà»

Coronavirus, Ricci: «‘Un carrello di solidarietà’ per gli aiuti a famiglie in difficoltà»

Spesa in beneficenza raccolta agli accessi di supermercati, ipermercati e negozi di generi alimentari. Prodotti recapitati a domicilio a chi ha più bisogno. Il sindaco: iniziativa Caritas-Comune in collaborazione con volontari protezione civile

Crescono le iniziative a sostegno di persone e famiglie in difficoltà economica a causa del coronavirus. «‘Un carrello di solidarietà’ è l’ulteriore progetto realizzato dalla Caritas di Pesaro e dal Comune, con il sostegno dei volontari della protezione civile. Negli accessi di supermercati, ipermercati e negozi di generi alimentari che aderiscono, si troveranno carrelli in cui è possibile lasciare una piccola spesa in beneficenza. I prodotti verranno poi raccolti e consegnati nelle case di tutti i pesaresi che in questo momento necessitano di un aiuto», spiega Matteo Ricci. «Stiamo a casa e cerchiamo di resistere uniti, spinti da questo grande senso di comunità», il messaggio del sindaco.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa