Coronavirus, Ricci: «Servono scelte nazionali e non regionali»

Coronavirus, Ricci: «Servono scelte nazionali e non regionali»

Il sindaco: non alimentare clima panico, necessari provvedimenti che riguardano tutto il Paese altrimenti meglio circoscrivere scelte ai Comuni o alle Province con casi riscontrati

«Il panico rischia di fare molto peggio del virus e servono scelte nazionali e non regionali. C’è un’ansia comprensibile nella popolazione, ma che non si era mai vista. Credo quindi che tutti dovremmo cercare di evitare di alimentare un clima di panico che sta rendendo la gestione dell’emergenza complicatissima. Calma e gesso, evitiamo comportamenti eccessivi da fine del mondo. Inoltre non possiamo lasciare le scelte da compiere alle Regioni. O ci sono decisioni nazionali che riguardano tutto il Paese, oppure meglio circoscrivere le scelte ai Comuni o al massimo alle Province dove sono riscontrati casi. E non ad intere Regioni. Serve grande rigore senza sottovalutare nulla, ma credo anche grande equilibrio. Per la provincia di Pesaro e Urbino avremo una riunione in prefettura alle ore 17 e siamo in attesa della ordinanza della Regione Marche». Lo scrive su facebook il sindaco Matteo Ricci. 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa