Coronavirus, Ricci: «Altri medici in arrivo da mercoledì»

Coronavirus, Ricci: «Altri medici in arrivo da mercoledì»

Il sindaco e il presidente della Regione sentono il governo: da Roma conferma dei rinforzi nelle Marche

«Abbiamo bisogno di medici. Ho sentito il governo: ci hanno assicurato che i primi rinforzi andranno oggi a Bergamo e da mercoledì dovrebbero arrivare anche nelle Marche. La stessa cosa è stata confermata al presidente della Regione Luca Ceriscioli». Lo ha detto Matteo Ricci in collegamento con ‘La Vita in Diretta’ su Rai Uno. «Finora il sistema marchigiano ha retto, ma ora è fortemente sotto pressione. I casi stanno crescendo anche nel resto delle Marche. Siamo arrivati a circa 150 persone in terapia intensiva: è il dato che ci preoccupa di più. La Regione sta ragionando sull’allestimento di una nuova struttura ad Ancona. Anche a Pesaro c’è la necessità di aprire spazi che diano almeno un po’ di sollievo all’ospedale, ma servono appunto i medici». Ha aggiunto Ricci: «E’ scattata una grande rete di solidarietà tra imprenditori e cittadini. Grazie a loro abbiamo acquistato tante strumentazioni. Vedo una città molto responsabile e disciplinata: un atteggiamento che è cresciuto giorno dopo giorno, nel momento in cui la sfida è diventata nazionale. Del resto in una città dove ci sono circa 560 casi positivi su 97mila abitanti significa che ognuno ha amici, parenti o conoscenti interessati o in quarantena. I messaggi dei familiari dei deceduti, che non possono fare il funerale per i loro cari, sono il dolore più straziante. Ma stanno per fortuna anche aumentando i guariti e i dimessi. E’ la dimostrazione che se continueremo a collaborare usciremo da questo tunnel», ha concluso Ricci. Sullo sfondo lo striscione di speranza in dialetto comparso alla Tombaccia e firmato dai ragazzi del Palio: «Tén bota».

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa