CoronaVirus, operativi i servizi ed aperti gli uffici del Gruppo Aspes

CoronaVirus, operativi i servizi ed aperti gli uffici del Gruppo Aspes

La società di servizi invita gli utenti a consultare il sito e/o a contattare telefonicamente gli addetti Aspes recandosi presso gli sportelli solo quando è strettamente necessario

L'emergenza Coronavirus (COVID-19) non ferma l'attività del gruppo Aspes che si è però adeguata alle misure di contenimento e contrasto del contagio disposte dal Governo e dalle Autorità sanitarie, promuovendo i corretti comportamenti da seguire in questa fase sia tra i propri dipendenti che tra gli utenti.

Tutti i servizi gestiti dalla società, Tributi, Riscossione coattiva, Cimiteri, Gestione verde urbano, Gestione impianti sportivi, Punti servizio e Controllo impianti temici sono operativi e funzionanti e gli sportelli seguono i regolari orari (disponibili sul sito www.aspes.it) ma si invitano gli utenti prioritariamente a contattare gli uffici tramite il telefono (numero di telefono 0721.372411) o a consultare il sito web della società prima di recarsi presso gli sportelli, per evitare spostamenti non necessari. Qualora fosse invece assolutamente necessario recarsi nei nostri uffici l'invito è quello di rispettare le indicazioni. Dopo essersi qualificati, entrare uno alla volta nei locali mantenendo la distanza minima di sicurezza tra le persone (almeno 1 mt) ed evitando contatti, strette di mano, abbracci etc. Per quanto riguarda i servizi cimiteriali invece Aspes ricorda che il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri vieta lo svolgimento delle cerimonie funebri. La salma del defunto sarà affidata agli operatori cimiteriali che attiveranno poi le procedure di tumulazione o inumazione a seconda delle indicazioni dei familiari. Le Farmacie Comunali sono attive nei normali orari di apertura: anche qui si invitano i cittadini ad osservare le disposizioni emanate dalle autorità in tema di distanze fra le persone e gli operatori.

Nei locali della società sono stati predisposti dei flaconi di gel igienizzante per il lavaggio delle mani dei dipendenti a cui sono state ricordate le indicazioni del Governo da mettere in atto quotidianamente per limitare la diffusione del contagio:

- Lavarsi spesso le mani.

- Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

- Evitare abbracci e strette di mano

- Mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro.

- Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie)

- Evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, in particolare durante l'attività sportiva

- Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani

- Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce

- Non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

- Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

- Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o se si presta assistenza a persone malate.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa