Coronavirus, norme igieniche e adempimenti. Ecco le regole per le attività che rimangono aperte

Coronavirus, norme igieniche e adempimenti. Ecco le regole per le attività che rimangono aperte

La CNA di Pesaro e Urbino spiega cosa occorre fare. A disposizione la Master Quality

Attività aperte, altre semi aperte, molte, moltissime che invece rimangono chiuse. Il futuro dell’economia è sempre più incerto ed è sempre più complesso poter fare una fotografia della situazione.
Per tutte le attività e imprese che rimangono aperte - in base a quanto prevede l’ultimo DPCM – ci sono però degli adempimenti e delle regole che vanno comunque rispettate. Vediamo quali. 
Occorre innanzitutto predisporre il “Protocollo aziendale delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”. Tale documento andrà allegato al DVR e al Piano Operativo di Sicurezza.
Bisogna poi provvedere alla pulizia giornaliera e alla sanificazione periodica degli ambienti e delle attrezzature di lavoro.
Incrementare la frequenza della pulizia delle superfici e degli oggetti condivisi: i coronavirus possono essere eliminati dopo 1 minuto se si disinfettano le superfici con etanolo al 62-71% o perossido di idrogeno (acqua ossigenata) allo 0,5% o ipoclorito di sodio allo 0,1%;
Esporre in Azienda i cartelli esplicativi sulle misure generali di prevenzione.
Consegnare ai lavoratori via e-mail, tramite comunicazione scritta o cartellonistica negli ambienti di lavoro, un’informativa sulle caratteristiche della patologia ed i comportamenti da adottare per evitare/ limitare la trasmissione virale.
Esporre nelle aree comuni, nei bagni, negli spogliatoi ed in corrispondenza dei dispenser le indicazioni ministeriali sul lavaggio delle mani.
Mettere a disposizione dei lavoratori soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani.
Garantire sempre un adeguato ricambio d’aria nei locali condivisi.
Predisporre/aggiornare il documento di valutazione del rischio biologico e individuare le misure di prevenzione e protezione necessarie.
Fornire ai lavoratori idonei Dispositivi di Protezione Individuale.
 
Per adempiere a tutte le regole e avere maggiori informazioni occorre rivolgersi alla CNA ed in particolare alla società Master Quality la società dell’associazione specializzata in prevenzione e sicurezza del lavoro: 0721-840020-839350. Per urgenze e informazioni inviare e-mail ai seguenti indirizzi: massimiliano@masterqualitysrl.it; oppure stefano@masterqualitysrl.it

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa