Coronavirus, i lavori del Consiglio comunale in videoconferenza

Coronavirus, i lavori del Consiglio comunale in videoconferenza

Perugini: “L’obiettivo è non sospendere la democrazia”

Vista l’emergenza sanitaria legata al Covid-19, il presidente del Consiglio Marco Perugini ha disposto misure straordinarie per la disciplina dei lavori del Consiglio comunale. Misure temporanee, che tengono conto della situazione attuale “ma che permetteranno lo svolgersi delle attività istituzionali del Comune di Pesaro anche in modalità telematica – spiega il presidente del Consiglio Marco Perugini -, fino alla cessazione dello stato di emergenza”. Poteri e strumenti, recepiti dall’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. “L’obiettivo è non sospendere l’attività democratica della più importante assemblea cittadina, per metterla a servizio delle azioni amministrative urgenti e utili ai pesaresi. Il lavoro fatto è stato condiviso con altri presidenti di consigli comunali italiani, che fanno parte del coordinamento ANCI”.  

Nello specifico, le riunioni del Consiglio Comunale, delle Commissioni Consiliari, della Conferenza dei Capigruppo e dell'Ufficio di Presidenza si svolgeranno in via telematica tramite videoconferenza. I consiglieri sono già dotati di strumenti per poter gestire da casa riunioni e appuntamenti ufficiali.
“Il mio mandato – conclude il presidente Perugini – si è caratterizzato fin da subito anche per la digitalizzazione dei processi, questo ci ha permesso oggi di avere più facilità nel dare risposte ai cittadini e alle istituzioni”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa