Contributi a fondo perduto per le organizzazioni sportive dilettantistiche

Contributi a fondo perduto per le organizzazioni sportive dilettantistiche

Biancani incentiva le associazioni a partecipare: “Lo sport rappresenta un’opportunità di crescita per le giovani generazioni”. C’è ancora tempo fino al 6 luglio 2020 alle ore 18

“Contributi a fondo perduto per sostenere le organizzazioni del mondo sportivo marchigiano, iscritte al CONI/CIP al fine di agevolare la ripartenza delle attività dello sport dilettantistico: c’è ancora tempo fino al 6 luglio 2020 alle ore 18”

A parlare è il consigliere Andrea Biancani che spiega: “Fino a questo momento per la nostra provincia, Pesaro e Urbino sono pervenute 153 domande e dato che c’è ancora tempo vorrei incentivare le organizzazioni del mondo sportivo a presentare la domanda.

Per la misura in questione, la 27 è stato stanziato un importo complessivo di 4.000.000,00 euro. L’ammontare delle risorse disponibili verrà ripartito tra le domande che risultano ammissibili sulla scorta di una base comune sulla quale saranno addizionate le seguenti percentuali: 100% per gli organismi sportivi associati CIP Marche alla data di pubblicazione dell’avviso, 50 % per gli organismi sportivi che hanno settore giovanile (massimo under 18) che risulta prevalente rispetto ai tesserati complessivi, 50 % per gli organismi sportivi che gestiscono impianti sportivi diversi da quelli natatori alla data del 31/12/2019.

La domanda- continua Biancani- per l’ottenimento del contributo dovrà essere presentata sulla piattaforma telematica regionale, compilando on line apposita modulistica con dati autocertificati e fa parte della “Piattaforma 210”, 50 misure comprese all’interno di una manovra straordinaria che stanzia risorse regionali per 210 milioni di euro complessivi, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19 per la ripartenza della Regione Marche.

Spero che nel tempo rimanente saranno numerose le associazioni della nostra provincia che sceglieranno di avvalersi di questa possibilità, mancano ancora 6 giorni c’è ancora tempo per presentare la domanda sulla piattaforma telematica regionale. La nostra provincia ha la necessità di ripartire e lo sport è senza dubbio uno dei veicoli principali attraverso i quali questa ripresa può avvenire.

Lo sport rappresenta un’importante opportunità di crescita per le giovani generazioni per i valori che diffonde: la promozione di uno stile di vita sano, la promozione della socializzazione e del rispetto degli altri. Tramite lo sport i ragazzi si mettono alla prova, cooperano per raggiungere obiettivi comuni e sperimentano lo spirito di gruppo”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa