"Ciao, come stai?". Le narrazioni dell'accoglienza

Il 7 marzo alle ore 18:30 nella sala Carboni a Mondavio, Casa Freedom 2 e L’albero delle storie incontrano studenti e studentesse del Liceo Nolfi di Fano e del Liceo Mamiani di Pesaro per sensibilizzare i giovani sul tema dell’accoglienza e avvicinarli al teatro

Dalla collaborazione tra la Comunità di prima accoglienza per persone migranti Casa Freedom 2 e il Centro socio educativo per persone adulte con disabilità L'albero delle storie, nasce “Ciao, Come stai? Le narrazioni dell’accoglienza”, in programma mercoledì 7 marzo, alle ore 18:30 nei locali della sala Carboni, a Mondavio, per sensibilizzare i giovani sul tema dell’accoglienza dei migranti. L'evento si colloca all'interno del progetto di formazione “Scuola di Platea”, curato dall'associazione marchigiana Attività teatrali, con l'obiettivo di avvicinare i giovani al teatro, ed è parte di Teatri d'Autore, la stagione di prosa nei Teatri storici della Rete teatrale della provincia di Pesaro e Urbino.
 
Nella prima parte della serata, dalle ore 18:30 alle 19:30, le operatrici della Comunità "Casa Freedom 2" di Acquaviva di Cagli leggeranno a studentesse e studenti del Liceo Nolfi di Fano e del Liceo Mamiani di Pesaro, un testo la cui elaborazione ha coinvolto Casa Freedom, “L’albero delle storie”, e lo scrittore Michele Gianni.
 
La serata procederà con lo spettacolo “Storia di Ena”, tratto dal romanzo "Nel mare ci sono i coccodrilli" di Fabio Geda, un autore con un passato decennale di educatore, che ha riversato nella sua produzione letteraria i temi incontrati negli anni di lavoro nel sociale.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa