Carpegna in prima fila per l'ambiente e la cultura. Grande successo di pubblico per la “prima” dello spettacolo di teatro civile diretto da Daniela Mariotti

Carpegna in prima fila per l'ambiente e la cultura. Grande successo di pubblico per la “prima” dello spettacolo di teatro civile diretto da Daniela Mariotti

Le iniziative del festival “Cultura d'estate” a Carpegna proseguiranno fino a fine agosto, tutte ad infresso gratuito

Carpegna si conferma in prima fila per l'ambiente e la cultura. Turisti e cittadini hanno affollato l'Auditorium comunale di Carpegna “Fabiani – Comunian Schiesari”, martedì 13 agosto, per assistere alla “prima” dello spettacolo di teatro civile “Il peso del coraggio. Davide Contro Golia: la sfida della piccola Greta Thunberg” diretto da Daniela Mariotti, nell'ambito del festival “Cultura d'estate 2019” promosso dal Comune con la Pro Loco Carpegna.
“Lo spettacolo inedito di giornalismo, video, musica e canzoni è ispirato al personaggio di Greta Thumberg e alla sua straordinaria avventura a difesa dell'ambiente per scongiurare il rischio dell'apocalisse climatica - evidenzia l'assessore alla Cultura di Carpegna Luca Pasquini - . Gli interpreti sono Emanuela Ciocchetti, Franca Giulianelli e Raffaella Marini, i quali hanno letto il testo dell'articolo giornalistico scritto dalla docente di Lettere e regista Daniela Mariotti, che ha firmato la regia - e Nicolas Micheli alla chitarra, Susanna Vecchietti e Giorgio Bravi (tastiera), i quali hanno cantato brani sul tema della serata”.
“La sala dell'Auditorium di Carpegna era affollatissima - sottolinea l'assessore Luca Pasquini - : tanti turisti e molti residenti di Carpegna e paesi limitrofi hanno potuto riflettere e prendere coscienza di un problema molto serio, ancora troppo lontano dall'agenda della politica; alcuni spettatori si sono commossi perché hanno potuto vivere tante belle emozioni, una opportunità per smascherare le ingiustizie sociali, per celebrare il coraggio, ammirare chi lotta e spera per un mondo migliore”.
L'assessore alla Cultura di Carpegna fa notare che “era giusto che la “prima” di questo bellissimo spettacolo si facesse a Carpegna, sede del Parco interregionale Sasso Simone e Simoncello, 1^ Bandiera trasparente per la purezza e la salubrità dell'aria e paese caratterizzato da un importante turismo ambientale, oltre che sportivo, culturale ed enogastronomico. Auspico che da Carpegna questo spettacolo, così forte nei contenuti e così delicato nella sua forma espressiva, possa girare in altri centri della Provincia.

Le iniziative del festival “Cultura d'estate”, tutte ad ingresso gratuito, proseguiranno fino a fine agosto. Il programma è disponibile su www.comune.carpegna.pu.it 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa