Buono il primo test match per la Gibam, venerdì di nuovo in campo

Buono il primo test match per la Gibam, venerdì di nuovo in campo

Venerdì scorso ha battuto la Bontempi Casa Ancona con il punteggio di 3-1, il 21 all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche contro la GoldenPlast

Buone le indicazioni arrivano dal primo test di precampionato della Gibam Fano, che venerdì pomeriggio ha battuto la Bontempi Casa Ancona con il punteggio di 3-1 (18-25, 25-17, 25-20, 15-6), di fronte ad una cornice di pubblico capace di superare le aspettative. Circa 150 tra tifosi e addetti ai lavori hanno infatti affollato le tribune del Palasport Allende per conoscere la nuova Virtus, segno dell’entusiasmo e della curiosità della città nei confronti di questo progetto. Coach Radici ha schierato quella che dovrebbe essere la formazione tipo, con la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cecato e Lucconi, schiacciatori Graziani e Fellini, centrali Salgado e Paoloni, libero Iannelli. Nel primo parziale si è messo in evidenza il neo acquisto Luca Fellini, che al servizio è riuscito a trovare l'incrocio delle righe ma Ancona è apparsa più brillante grazie ad un ottimo Magini. Match che è cambiato a partire dal secondo set, in cui la Gibam è cresciuta sia a livello di gioco (bene il contrattacco) che tatticamente con l'astuto Fellini e Paoloni infermabili in attacco. A questo punto le differenze in campo si sono viste tutte con i virtussini a macinare gioco ed essere concreti sia a muro che in attacco. Coach Radici ha messo poi alla prova anche i cosidetti panchinari che, a partire da metà del terzo set, hanno fornito una risposta eccellente con Mandoloni protagonista in regia, Mancinelli ed il suo mancino terribile da opposto per Lucconi, Giorgi e soprattutto Tallone a banda hanno imperversato in attacco e difesa mentre al centro Mazzanti e Caselli hanno fornito il loro prezioso contributo. Chi è rimasto sorpreso dalla prestazione della panchina è il neoarrivato Luca Fellini: "Premesso che in una squadra come la nostra non esistono titolari e riserve - esordisce il giocatore di Casalmaggiore - sono stato piacevolmente sorpreso da chi è entrato in campo nel corso della partita. Ritengo senza problemi che qualsiasi sestetto schierato dal mister può tranquillamente giocare una serie B ad un certo livello, pertanto questo è l'atteggiamento giusto che poi dovremo avere anche nel corso della stagione agonistica". Uno dei protagonisti, Alessio Tallone, è entrato in campo con la giusta determinazione rimarcando comunque l'essenzialità del gruppo: "Ci conosciamo da poco - afferma il giocatore virtussino - ma sto apprezzando le qualità tecniche del gruppo ed una certa facilità nel fare gruppo, ciò che forse ad un certo punto è mancato l'anno scorso. Ancora è presto e c'è tanto da lavorare, ma siamo sulla strada giusta". I ragazzi di coach Radici avranno modo di continuare a lavorare in settimana, prima di scendere di nuovo in campo, questa volta contro una big che disputa il campionato di Serie A2, la GoldenPlast Potenza Picena. Il test è in programma per venerdì 21 all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa