Buoni spesa Pesaro, la CNA invita gli associati ad aderire

Buoni spesa Pesaro, la CNA invita gli associati ad aderire

Sono pronti i buoni spesa per l’acquisto di beni di prima necessità. Il Comune di Pesaro, che ha ricevuto 503mila euro dalla Protezione civile a tale scopo, ha già deciso di dare via libera all’assegnazione di voucher da 20 euro ciascuno per le fasce più deboli della città

La CNA di Pesaro e Urbino aderisce all’iniziativa e invita i propri associati del settore agroalimentare (esercizi di generi alimentari, panettieri, pasta fresca, fruuta e verdura, etc.), ad accettare i voucher assegnati dal Comune di Pesaro per la spesa dei cittadini.
Informiamo che l’importo dei voucher può essere speso a più riprese e che l’esercente può, in autonomia, decidere se applicare ulteriori sconti (in tal caso il Comune pubblicizzerà chi praticherà questa ulteriore agevolazione).  
Gi esercenti che aderiranno all’iniziativa - la CNA in questo momento di grave difficoltà invita caldamente i propri associati a dare una risposta affermativa all’iniziativa - potranno anche affiggere un cartello per informare che nel loro esercizio si accettano i voucher comunali.
Lo stesso Comune di Pesaro informa che nella giornata di oggi elaborerà una determina che stabilisce le modalità di rimborso agli esercenti che hanno accettato i buoni e che fornirà inoltre anche il modello di voucher che sarà distribuito ed utilizzato dai cittadini che ne avranno diritto.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa