Biancani: notizie rassicuranti da parte della Regione per i Centri per l’impiego

Biancani: notizie rassicuranti da parte della Regione per i Centri per l’impiego

Confermata la piena operatività degli sportelli informagiovani e immigrati della sede decentrata di Vallefoglia. Due i “navigator” a servizio di chi percepisce reddito di cittadinanza e cerca occupazione. I dipendenti dei Centri per l’impiego con contratto part-time verranno gradualmente portati a tempo pieno

 Risposte rassicuranti arrivano dalla Giunta regionale a seguito dell’iniziativa del consigliere Andrea Biancani che, in una interrogazione, chiedeva garanzie per i Centri per l’impiego, per quanto riguarda il potenziamento delle sedi centrali e di quelle periferiche, e, in particolare, il mantenimento della piena operatività degli sportelli immigrati e informagiovani della sede di Vallefoglia, realtà territoriale al centro di una vasta area industriale molto vitale e virtuosa.
“Le buone notizie relative al generale rafforzamento dei Centri per l’impiego – ha rilevato Biancani – si accompagnano a quelle sulla funzionalità degli sportelli informagiovani e immigrati della sede di Vallefoglia, che hanno rappresentato e continueranno a svolgere, a seguito della stipula della nuova convenzione, un ruolo fondamentale a servizio di giovani e stranieri in cerca di occupazione”.
Per ciò che concerne la dotazione organica, la Regione ha riferito dell’avvio delle procedure per l’assunzione, su scala regionale, di 84 nuovi operatori, a cui se ne aggiungeranno altri 55 entro il 2020, con relativa assegnazione di una parte di essi al Centro per l’impiego di Pesaro. Di queste nuove professionalità potranno beneficiarne le sedi centrali, ma anche le sedi decentrate, compresa pertanto quella di Vallefoglia. Nei Centri per l’impiego erano già presenti numerose professionalità, con contratti precari, che sono state nel tempo stabilizzate con contratti part-time. Il passaggio successivo, annunciato dalla Regione, sarà quello dell’aumento del monte ore settimanale fino al raggiungimento del tempo pieno, operazione che richiederà un intervento progressivo che andrà coniugato con il turnover dei pensionamenti.
Sempre sul fronte del personale è stata data notizia dell’entrata in servizio dei “navigator”. Saranno due quelli che seguiranno e supporteranno i beneficiari del reddito di cittadinanza, organizzando appuntamenti e ricevendoli presso la sede decentrata di Vallefoglia.
La risposta dell’assessore Bravi all’interrogazione di Biancani contiene, inoltre, notizie importanti sotto il profilo degli investimenti previsti per l’aggiornamento delle apparecchiature e dei sistemi tecnologici.
Gli uffici della Giunta stanno elaborando un grande piano di investimenti, attraverso il quale tutte le strutture si doteranno di tecnologie e attrezzature, capaci di ammodernare e velocizzare i sistemi operativi e di porre gli operatori nelle condizioni ottimali per svolgere al meglio il loro lavoro.
“Nell’insieme si tratta di risposte che fanno ben sperare per il futuro – ha rilevato Biancani – che testimoniano la vitalità e il buon lavoro svolto finora dai Centri per l’impiego e dalla sede decentrata di Vallefoglia, che ne conferma il ruolo centrale per essere valido punto di raccordo tra domanda e offerta di lavoro in un’area a forte presenza industriale”.  

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • maestrale concorso
  • TEKNOIMPIANTI
  • brx
  • mm servizi
  • MAESTRALE ISTITUZIONALE
  • hotel alexander
  • aset
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa