Basket, Ricci: «Final Eight grande opportunità che alimenta appeal della città e aiuta a destagionalizzare»

Basket, Ricci: «Final Eight grande opportunità che alimenta appeal della città e aiuta a destagionalizzare»

Presentata la manifestazione in programma dal 13 al 16 febbraio alla Vitrifrigo Arena. Il sindaco: continueremo a candidarci per accogliere sempre più eventi

Matteo Ricci insiste sul richiamo dei grandi eventi: «Stiamo investendo su tutti gli impianti per candidarci ad ospitare ogni tipo di manifestazioni. Sportive, musicali e legate alla convegnistica: andremo avanti». Un bel tassello nella programmazione 2020, «che di sicuro ci aiuterà a destagionalizzare», è la Zurich Connect Final Eight, dal 13 al 16 febbraio alla Vitrifrigo Arena. «Evento che riveste un significato importante», presentato dal sindaco in Comune con i vertici della Lega Basket. «Grazie alla Federazione, che ci dà un’opportunità notevole. Per noi è un onore riportare a Pesaro la grande pallacanestro (l’ultimo evento della Lega in città risale all’All Star Game del 2012, ndr). Ci tenevamo particolarmente. Siamo in una fase di depressione sul lato cestistico: ci serve un po’ anche per ritrovare l’energia giusta e affrontare la seconda parte del campionato». Ma a Pesaro, sottolinea Ricci, «ci sarà sempre un grandissimo pubblico. Tradizione e passione si legano: le Final Eight sono un riconoscimento alla platea pesarese, che continua a segnare numeri importanti in termini di presenze». L’inciso del sindaco: «La Vitrfrigo Arena è uno degli impianti più belli del Paese. Sarà una vetrina per la promozione, con la copertura mediatica e televisiva. E per quattro giorni la città si riempirà di giocatori, tecnici e tifosi in arrivo da tutta Italia». Annotazione di colore: «Le Final Eight mi fanno vincere anche il derby interno con il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Lui ha ospitato la Supercoppa a inizio stagione, ma la Coppa Italia vale di più. A parte gli scherzi, il basket scorre nelle vene dei pesaresi. E speriamo che la collaborazione con la Lega si rinnovi in futuro, con ulteriori eventi».

LE VOCI - A rimarcare la rilevanza della piazza il presidente Lba Egidio Bianchi: «Pesaro è un ambiente importante: dopo due anni a Firenze alziamo ancora l’asticella con un palas più grande. Crediamo di avere fatto la scelta giusta, perché siamo in una terra di basket». Concorda il responsabile marketing Zurich Connect Paolo Roccaforte, al tavolo con Fabio Sturani (in rappresentaza della Regione). Mentre il presidente regionale Fip Davide Paolini annuncia la mobilitazione del movimento, con il clinic nazionale del settore giovanile in programma sabato 15 febbraio al PalaFiera. Già venduti 11mila biglietti prima delle qualificazioni, «ora puntiamo a 30mila spettatori nei quattro giorni», specifica il responsabile marketing della Lega Marco Aloi. «Di sicuro la Vitrifrigo Arena, che si distingue per versatilità e capacità di gestione, si presenterà al meglio. Con il nuovo tabellone elettronico: sarà il più grande d’Italia, ai livelli del Madison Square Garden. Aggiungeremo spettacolo allo spettacolo», evidenzia il presidente Aspes Luca Pieri. Chiosa l’assessore Mila Della Dora: «La manifestazione valorizza il  movimento cestistico della città e il lavoro di giovani atleti e tecnici. Con una città baricentrica e contenitori importanti. Siamo trasversali su ogni evento sportivo».

LE SFIDE - Già noto il tabellone del torneo. Ad aprire la manifestazione Milano-Cremona (giovedì 13 febbraio, alle ore 18), poi Virtus Bologna-Venezia (ore 20,45). Venerdì 14 febbraio gli altri due quarti di finale con Sassari-Brindisi (ore 18) e Brescia-Fortitudo Bologna (ore 20,45). Sabato le semifinali: la vincente di Milano-Cremona affronterà chi si aggiudicherà la sfida tra Virtus e Reyer (ore 18). Alle 20,45 l’altro match. Finale in programma domenica alle ore 18. Copertura in diretta per tutte le partite su Rai Sport Hd, Eurosport 2 ed Eurosport Player. Nell’evento, oltre alle semifinali e alle finali del torneo femminile, anche la Ibsa Next Gen Cup con gli Under 18 della Vuelle in lizza: i ragazzi allenati dal coach Giovanni Luminati se la vedranno con Trento nei quarti di finale, che si disputeranno alla Palestra Nord a partire dal 13 febbraio. Con semifinali e finali all’Arena, nel campo principale.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa