Arriva la flotta a pedalata assistita, Ricci: «Presto novità anche su bike sharing elettrico e monopattini elettrici»

Arriva la flotta a pedalata assistita, Ricci: «Presto novità anche su bike sharing elettrico e monopattini elettrici»

Bici acquistate con i fondi intercettati da bando Iti: saranno noleggiabili al Curvone e sul San Bartolo. Il sindaco: Uber interessata alla sperimentazione su Pesaro

Di ritorno dai sopralluoghi sulle ciclabili di via Nanterre («completata») e via Goito («quasi ultimata»), Matteo Ricci rilancia su città della bicicletta e dintorni. «Non ci accontentiamo: andiamo avanti innovando sempre più l’offerta e i servizi». Il riferimento è alle 25 bici elettriche a pedalata assistita, schierate in piazza del Popolo. Acquisite dal Comune con i fondi intercettati dal bando Iti, che entro due settimane potranno essere noleggiate da cittadini e turisti. «La modalità è l’affitto classico: si riporteranno nel punto in cui si prendono. Circa la metà verrà data in gestione a Pesaro Parcheggi (al Curvone), il resto andrà all’Ente Parco San Bartolo», puntualizza il sindaco, affiancato dagli assessori Enzo Belloni, Daniele Vimini e Antonello Delle Noci. «La pedalata assistita è un’evoluzione che consente tragitti più lunghi e in salita. Sono comode per tutti, con seggiolini e portapacchi. Anche per le famiglie. E saranno marchiate ‘wepesaro’». Non è tutto. Altre novità sul tema annunciate nei prossimi mesi: «Martedì abbiamo approvato la delibera per il bando sul bike sharing con bici elettriche a pedalata assistita. Abbiamo avuto diverse proposte. E oltre alla bici, abbiamo messo anche i monopattini elettrici, in attesa che il parlamento approvi le modifiche del codice della strada». Quindi: «Entro l’estate sperimenteremo il bike sharing con le bici elettriche. Se nel frattempo il parlamento approverà le modifiche, avremo anche i monopattini elettrici». Inciso: «Tra le aziende che si sono fatte avanti in questi mesi c’è Uber. Che ha individuato Pesaro come città dove fare la sperimentazione, perché andare in monopattino sulla bicipolitana è più sicuro rispetto alla strada». Insomma: «Una carta in più da giocare in termini di accoglienza. Anche sul lato turistico». Le bici elettriche a noleggio classico saranno fruibili entro due settimane. Spiega Belloni: «Dal bando Iti abbiamo ottenuto 40mila euro. La gara è stata vinta da un’azienda pesarese (Pesaro Bici, ndr): una garanzia in più anche sulle manutenzioni. Per le stazioni del San Bartolo stiamo ragionando sulla sede dell’Ente Parco o sulla sede del quartiere a Fiorenzuola. Ma una parte potrebbe andare anche nell’area archeologico di Colombarone. Valuteremo le tariffe del noleggio, ma saranno in linea con quelle applicate dagli altri operatori della città, in modo da non creare conflitti. Il ricavato sarà per le manutenzioni e per il rinnovo della flotta».

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa