Archeoclub d'Italia, sede di Pesaro - Vedere l'archeologia 2019

Archeoclub d'Italia, sede di Pesaro - Vedere l'archeologia 2019

Ritorna l'appuntamento con “VEDERE L'ARCHEOLGIA”, la rassegna di filmati archeologici giunta alla XXIII edizione. Promossa dalla Sede di Pesaro dell'Archeoclub d'Italia, in collaborazione con la rivista Archeologia Viva, con il patrocinio del Comune di Pesaro e dell''Ente Olivieri- Biblioteca e Musei Oliveriani di Pesaro

Le proiezioni si svolgeranno presso l'Auditorium di Palazzo Montani Antaldi (Piazzetta Antaldi 2) nei giorni 14-21-28 novembre, con inizio sempre alle h 17.00, ingresso libero e gratuito. I sei filmati in programmazione fanno parte di una selezione di capolavori, che non sono in circolazione, presentati nel Grande Festival Internazionale del Cinema di Archeologia Arte Ambiente, organizzato nell'anno in corso a Firenze dalla rivista Archeologia Viva della Giunti Editore e da TourismA. L'iniziativa pesarese fa parte così di un festival diffuso che coinvolge varie rassegne nazionali, da Aquileia a Verona, da Roselle a Vieste e, a  sorpresa, anche la città di Chengdu (Sichuan-Cina). La rinnovata proposta è in linea con lo spirito e le intenzioni originali: far conoscere e interagire tra loro culture e civiltà diverse, di luoghi ed epoche differenti, con l'ausilio di opere scientifiche attuali e godibili, nella convinzione di portare un sia pur piccolo contributo alla conoscenza e quindi alla tolleranza. In breve, ecco il palinsesto delle tre giornate:
 
*giovedì 14: “I LEONI DI LISSA” di Nicolò Bongiorno, film che evoca la storia della battaglia navale del 1866, un capitolo dimenticato dell'Unità d'Italia raccontato, in chiave scientifica e archeologica come una fiaba moderna. Seguirà poi “CRETA ( Il mito del Labirinto )”, un cortometraggio francese che documenta, dopo i recenti scavi effettuati a Cnosso e in altri siti della celebre isola, la decodificazione dei sontuosi palazzi minoici.
 
*giovedì 21: presentazione in anteprima nazionale dell'opera di Alberto Castellani “MESOPOTAMIA: in memoria”, che ha come sottotitolo “La stagione dei grandi imperi“. Il regista ritorna sulle terre martoriate del Vicino Oriente e affronta il dramma in termini sociali e culturali che stanno vivendo Siria e Iraq. Il paese definito “ la culla della civiltà “ rischia di diventare un gigantesco “ buco nero “ di smarrimento e di angoscia. In seconda battuta verrà proiettato un film di successo di Massimo Vidali “LA CASA DEI DIRIGIBILI“ : l'hangar di Augusta tra passato e presente“ Il regista siciliano, un archeologo di frontiera che ha svolto negli ultimi quarant'anni ricerche anche etnoarcheologiche, affronta un tema singolarissimo come un hangar militare diventato un monumento di archeologia industriale, lasciato in uno stato di totale abbandono, nonostante l'alto valore della memoria.
 
*giovedì 28:  Massimo Becattini, noto regista fiorentino, presenta il suo documentario dal titolo “L'ARTE IN GUERRA“ che racconta, tra testimonianze e ricordi, la storia di uomini e donne che, con coraggio e astuzia, si impegnarono nelle operazioni di salvaguardia del patrimonio artistico italiano nel corso della seconda guerra mondiale. E' la storia di Rodolfo Siviero, agente dei servizi segreti e doppiogiochista, di Emilio Lavagnino, funzionario del Ministero a Roma e infine di Pasquale Rotondi, Soprintendente alle Gallerie delle Marche. Tre uomini e altrettante storie che si intrecciano nella stessa battaglia e nella immane impresa di salvare tanta parte del nostro patrimonio d'arte. Toccherà infine al fascino dell'Egitto faraonico chiudere la rassegna con“ TUTANKHAMON: un re guerriero“, una produzione inglese per la regia di Stephen Mizelas. Le bellissime riprese del favoloso tesoro, alcune addirittura mai viste, con il commento di illustri specialisti, sono in grado di far luce su un aspetto del mistero che circonda la tomba e l'immagine del giovane sovrano di un'antica e nobile civiltà.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa