Angels, l'avventura continua

Angels, l'avventura continua

Domenica 23 febbraio il debutto a Comacchio

di Ufficio Stampa

La nuova stagione del football americano è al via: i Ranocchi Angels hanno presentato nella cornice del ristorante “Il Giardino dei Tigli” la squadra che partecipa al campionato di Terza Divisione che scatta domenica 23 febbraio sul campo dei Buccaneers Comacchio (kick-off alle 15,30). Due piani sotto, ma con un coaching staff da serie A e ambizioni di risalita.
“La nostra passione per questo sport è la colla che ci tiene uniti da anni – sottolinea il presidente Frank Fabbri – perché la nostra è una grande famiglia, dove tutti portano un contributo, dagli sponsor che ci sono vicini da tanti anni (Ranocchi, Gls, Banca Generali, Aves e la novità Natana.doc), ai fedeli collaboratori che disegnano le righe sul campo prima della partita. Forse sarà anche uno sport di nicchia, ma chi vi rimane impigliato lo è per sempre. La testimonianza è la squadra Under 13 di flag football che abbiamo formato quest'anno nella quale giocano tutti i nostri figli”. 
Girone emiliano-romagnolo per gli Angels, unico team marchigiano in Terza Divisione: oltre ai Buccaneers Comacchio, contro i quali debuttano, anche Titans Forlì e Roosters Faenza. Una stagione particolare, la prima senza Alessandro Angeloni in campo, che ha appeso il casco al chiodo per limiti anagrafici e sarà l'assistente dell'offensive coordinator Mel Galli, insieme al fratello Andrea. 
 
“E' proprio questa la chiave della stagione – spiega Mel Galli -, individuare il nuovo quarterback che dovrà seguire le orme di un giocatore di esperienza e classe come Angeloni. Ci affidiamo ad Enrico Aguzzi e Alex Bianchini, sembrano avere le doti giuste: saranno intercambiabili”.
Mentre la difesa è responsabilità di Enrico Leonardi, con il supporto di Alessandro Angeli e Federico Di Bari: “E' il reparto che deve dare solidità e sicurezze alla squadra: la nostra compattezza come gruppo, ereditata dall'anno scorso, promette di essere una buona base” dice Leonardi.
Il capo-allenatore Giorgio Gerbaldi delinea gli obiettivi stagionali: “Vogliamo i playoff e poi si sa che questi sono sempre un terno al lotto. Ma credo che la nostra squadra abbia le potenzialità per guardare in alto. Partiamo con grande carica, cercando di crescere in fretta”.
Le partite casalinghe verranno disputate come sempre al camposcuola di via Respighi: la prima partita è in calendario il 29 marzo.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa