Al via il 1° Circuito delle Candele a Candelara

Al via il 1° Circuito delle Candele a Candelara

Domenica 30 giugno, nella splendida cornice del borgo di Candelara, tornano i “favolosi anni ‘30” del motociclismo italiano

Con l’obiettivo di valorizzare quella che è stata un’epoca illustre per il mondo delle due ruote del nostro Paese, il Registro Storico Benelli, in collaborazione con il Registro Storico Rudge e con il fondamentale supporto della Proloco di Candelara, organizza il “1° Circuito delle Candele, moto anteguerra in movimento”.

La manifestazione, a carattere puramente culturale e non competitivo, sarà articolata in due momenti dedicati a tutti gli appassionati del motorismo storico. Il primo sarà dedicato ad una importante mostra statica allestita a partire dalle ore 8.30 fino alle 12.30 presso la splendida Villa Berloni. In esposizione oltre una cinquantina di moto italiane e straniere che hanno fatto la storia dei primi anni del Novecento, in cui si è passati dalla bicicletta a motore ad un vero e proprio mezzo di trasporto su due e tre ruote. Il secondo, a partire dalle ore 9.30, si articolerà in una vera e propria mostra in movimento: grazie ad un percorso chiuso al traffico, di circa 1500 metri, creato ad hoc sulle strade di Candelara grazie alla Pro Loco cittadina, al Comune di Pesaro e alla Regione Marche, le splendide moto anteguerra daranno il via ad una splendida parata su strada. Una grande occasione per poter vedere in azione motociclette da museo.

E per l’occasione non potevano certo mancare le mitiche Benelli da Gran Premio che hanno fatto la storia del motociclismo. Grazie al collezionista pesarese Luciano Battisti, che domenica sarà accompagnato dal campione del mondo Eugenio Lazzarini, saranno esposte al 1° Circuito delle Candele anche la Benelli 4 cilindri da competizione che vinse il
mondiale 250 nel 1969 con Kel Carruthers e la Benelli 500, 4 cilindri, portata alla vittoria dall’asso finlandese Jarno Saarinen nel Gran premio Pesaro Mobili del 1972. Durante la manifestazione si terrà inoltre il tradizionale “Rombo di tuono” in cui le Benelli da competizione sprigioneranno tutto il loro inconfondibile sound.
Per info e programma dettagliato dell’evento, rivolgersi alla Segreteria del Registro Storico Benelli all’indirizzo e-mail: officnebenelli@hotmail.it.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa