A Osimo vittoria di carattere della Gibam Virtus Volley Fano che mantiene la vetta della classifica

A Osimo vittoria di carattere della Gibam Virtus Volley Fano che mantiene la vetta della classifica

E continua a cullare il sogno Coppa Italia

di Ufficio Stampa Virtus Volley Fano

Osimo - Al PalaBellini di Osimo arriva una vittoria importantissima per la Gibam Fano: un 3-1 di carattere, al termine di un match di elevata intensità, in un derby caldo in campo e sugli spalti, che permette ai virtussini di mantenere la vetta della classifica e di continuare a cullare il sogno Coppa Italia.

Formazioni confermate da una parte e dall'altra della rete, con la Gibam che si affida alla regia di Cecato opposto a Lucconi, in banda Graziani e Tallone, al centro Salgado e Paoloni, libero Iannelli. Coach Masciarelli sceglie la diagonale palleggiatore-opposto composta da Cremascoli e Losco, gli schiacciatori sono Bruschi e Starace, i centrali Pesaresi e Silvestroni, il libero Pace.

Ottima partenza della Gibam in apertura di primo set: i virtussini si portano avanti 1-5 (muro di Paoloni su Pesaresi) sfruttando il turno al servizio di Cecato. L'allungo arriva sempre dal duo Cecato-Paoloni, che firmano i due muri consecutivi che valgono l'8-14 Gibam, ma Osimo non si lascia intimidire e si rifà sotto 15-16 con il servizio vincente di Pesaresi. Tallone ristabilisce le distanze sbarrando la strada a Losco (15-18), quindi Silvestroni regala il +5 attaccando out dal centro (15-20). Graziani restituisce il favore sparando out la palla del 19-21 e permettendo ad Osimo di riavvicinarsi, ma la Gibam mantiene le redini del gioco e va a chiudere 22-25 con il mani-out di Graziani.

Equilibrio nei primi scambi del secondo parziale, che vedono le due squadre mettere a turno la testa avanti. Due muri consecutivi di Pesaresi portano Osimo avanti di un break (11-9), ma Cecato firma il sorpasso con l'ace del 12-13 e Graziani allunga in pipe per il +2 Gibam (13-15). Tallone fa sentire la sua presenza in posto 4, e Fano può allungare 14-18. Graziani firma il set point sul 19-24, poi ci pensa Losco a chiudere il set attaccando out la palla che vale il 19-25.

L'avvio del terzo set è di marca osimana, con i padroni di casa che si portano a condurre 11-6 (muro vincente di Bruschi su Lucconi). Graziani accorcia le distanze sul 10-12 (muro vincente per lui), ma Osimo riprende in mano il set tornando avanti di 6 (16-10). Radici getta nella mischia Fellini per Graziani, nel tentativo di tornare in partita, Bruschi però trova il set point dai 9 metri ed Osimo chiude alla terza occasione con Starace: 25-19 e match riaperto.

Osimo prosegue sulla stessa scia nel quarto set, portandosi avanti 9-4 complice un momento di confusione nella metà campo fanese. Lucconi riporta la Gibam a contatto trovando l'ace del 10-9, quindi Caporaletti attacca out e la Gibam può agguantare la parità a quota 11. Si scaldano gli animi in campo e due cartellini rossi (uno per parte) spostano il punteggio sul 12-12, poi ci pensa Cecato a firmare il doppio vantaggio Virtus (13-15) con il suo servizio float. Si procede a colpi di minibreak con continui cambi di fronte fino al 21-23 Gibam propiziato da Graziani, ma il vantaggio è subito annullato da Osimo, complice un attacco out di Lucconi. Starace regala il match point ai virtussini, poi Cecato inventa il prestigioso ace che chiude i giochi 23-25 e permette alla Virtus di tornare a casa ancora una volta con il bottino pieno.

 

La Nef Osimo 1

Gibam Fano 3

 

La Nef Osimo: Pesaresi 7, Cremascoli 3, Losco 3, Bruschi 10, Starace 18, Silvestroni 12, Pace (L1), Caporaletti 9, Ausili. N.e.: Tiranti, Carletti, Caprari, Clementi. All. Masciarelli

Gibam Fano: Cecato 6, Tallone 11, Lucconi 17, Graziani 17, Paoloni 8, Salgado 8, Iannelli (L1), Fellini, Mazzanti. N.e.: Giorgi, Mandoloni, Mancinelli, Pietropoli (L2). All. Radici

Parziali: 22-25 (23'), 19-25 (20'), 25-19 (22'), 23-25 (28')

Arbitri: Bordoni - Santucci

Note: Osimo bs 15, ace 5, muri 14. Gibam bs 14, ace 10, muri 7.

 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa