A Mombaroccio, la tradizionale Festa degli Alberi

A Mombaroccio, la tradizionale Festa degli Alberi

Nel ricordo di Vanis Iacucci, per anni protagonista della divulgazione territoriale, si è tenuta giovedì 24 novembre alle ore 10, a Mombaroccio, la tradizionale Festa degli Alberi, che ha visto il Comune coinvolgere tutti gli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado nella piantumazione di esemplari di Scotano, un tempo fortemente presente nella nostra zona ed oggi non più, allo scopo di introdurli e sensibilizzarli alle tematiche ambientali e naturalistiche.
Nelle cornici del bosco del Beato Sante e di via Cairo, preceduti dagli interventi del sindaco Petrucci, della presidente di Legambiente Rosalia Cipolletta, della dirigente scolastica dell'Istituto Pirandello Lucia Maria Bumma e dell'educatore ambientale Andrea Fazi, i ragazzi hanno prima esposto elaborati a tema, quindi messo a dimora le piante, in un momento di condivisione e gioia favorito dalla splendida giornata di sole.
Grazie alla collaborazione del Comitato Mombaroccio e di Supercap, nonchè delle forze dell'ordine presenti, i giovani delle scuole hanno potuto vivere una preziosa esperienza nella natura lasciando un segno tangibile del loro percorso formativo ed una speranza in un futuro più sostenibile.
Nell'occasione la storica edicola votiva di via Marte è stata intitolata a Santa Maria di Scotaneto assieme a Padre Alvaro Rosatelli del Convento del Beato Sante.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

  • cna
  • La nuova app di Radio Prima Rete!
  • confcommercio
  • amat
  • ps parcheggi
  • Cinema Giometti
  • panicali trebbi
Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa