A Marco Manzini il ‘premio pesarese della rinascita’, Ricci: «La sua forza è contagiosa»

A Marco Manzini il ‘premio pesarese della rinascita’, Ricci: «La sua forza è contagiosa»

Dalla Federazione italiana taekwondo a Carlton Myers: tutti con ‘Manzoff’

«A Marco. Un esempio per tutti gli sportivi», si legge nella targa della Federazione italiana taekwondo, consegnata a ‘Manzoff’ Manzini in sala rossa da Marco Porcarelli, presidente della Fita Marche. Che spiega: «Anche nel lockdown non ha mai smesso di allenarsi. Chiede sempre quando sarà la prossima gara. Ancora non lo sappiamo, ma sta dando la carica a tutti». Ne sa qualcosa anche il sindaco Matteo Ricci: «Mi manda dieci messaggi al giorno. Abbiamo vissuto un periodo drammatico e Marco è stato di grande sostegno. Ci ha sempre invitato a guardare avanti e a non mollare. Ora dobbiamo rinascere, ‘Manzoff’  sa cosa vuole dire. L’ha dimostrato con la sua vita e la sua forza è contagiosa. Di certo lo vogliamo alle prossime Paralimpiadi». Dal sindaco, Manzini riceve il city brand della città: «Un premio pesarese della rinascita». Presenti in sala rossa il consigliere regionale Andrea Biancani, l’allenatore Luca Fontana, il presidente del Consorzio Pesaro basket Luciano Amadori e gli amici Carlton Myers e Lorenzo Paoli. Toccante la testimonianza dell’ex cestista della Vuelle, tra i più grandi campioni della pallacanestro azzurra: «Da credente evangelico mi riallaccio al concetto di ‘rinascita’. Marco è rinato dal punto di vista fisico. C’è anche una rinascita spirituale, che ho potuto vivere come esperienza personale accettando Gesù Cristo nella mia vita. Siamo chiamati a testimoniarlo quando le occasioni lo permettono. Il mio invito è cercare Cristo per rinascere spiritualmente. Marco è già a buon punto perché ha fatto grandi cose». 

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa