A Candelara in scena "Il Gioco" con regia di Luca Guerini

A Candelara in scena

La Pro Loco di Candelara, in collaborazione con la Realtà teatrale Skenexodia e il patrocinio del Consiglio di Quartiere n. 3 ha il piacere di comunicare alla cittadinanza che ospiterà nel Giardino San Francesco al centro del castello di Candelara, sabato 7 settembre, alle ore 21 metterà in scena lo spettacolo teatrale: IL GIOCO

L’appuntamento rientra nel “festival CandelarArte 2.0.19”, che ha ottenuto il patrocinio del Consiglio della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino, del Comune di Pesaro e del Consiglio di “Quartiere n. 3 delle colline e dei castelli”.
Lo spettacolo “IL GIOCO” di Franca de Angelis diretto da Luca Guerini ed interpretato dagli attori della Realtà Teatrale Skenexodia. Andrà in scena un thriller interessantissimo che vede protagonisti Roberta Sarti, Lisa Andreani, Alessandro Paoli reduce dal sold out registrato lo scorso mese all’orto botanico di Urbino. Il testo è edito da Le Mezzelane editrice che promuove l’iniziativa marchigiana.  “Si tratta di uno spettacolo di punta della prossima stagione – dichiara soddisfatto il regista Luca Guerini – e ci sembrava importante programmare una replica a Candelara che in questi anni ha ospitato molti spettacoli di successo (più repliche di Spoon River, l’Avaro, Inconcludente poi, il Martirio di San Sebastiano…) sinceramente mi sento molto legato a questo bellissimo borgo che è sempre molto attento alla cultura e al teatro grazie soprattutto alla sensibilità della Pro Loco e del Quartiere n. 3. Agata e Paolo sono due dirimpettai che iniziano a conoscersi per un caso fortuito, o forse no in quanto a spingere il ragazzo ad avvicinarsi alla vicina è il gioco delle cinque possibilità che gli ha consigliato la Dottoressa Zeta. Quella figura misteriosa vive nell’attico dello stesso stabile e forse neanche questa è una coincidenza…  L’opera si interroga sui temi della libertà, del caso… ognuno di noi può infatti scegliere ma spesso preferisce le soluzioni più prossime rispetto alle molte alternative a disposizione. Dopo la data di Candelara lo spettacolo inizierà la propria tournèe nazionale e a novembre sarà in scena a Roma.

A grande richiesta invece venerdì 13 settembre presso il vicolo pedonale di via Arenaria, torna il già citato Spoon River con gli attori della Filodrammatica di Fossombrone diretti dallo stesso Guerini. L’opera di Egdar Lee Masters è giunta alla nona edizione grazie ad un format vincente: gli attori sono infatti nascosti nel buio e sarà compito dello spettatore (munito di una candela) a trovare le epigrafi per ascoltare la storia di chi vi è sepolto. Entrambi gli spettacoli sono ad ingresso a pagamento e per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere al 3384116671 (Luca).

Al termine dello spettacolo teatrale, presso la Sala del Capitano seguirà una visita guidata gratuita alla mostra monografica dello street artist Blub, dal titolo “#lartesanuotare”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa