“Il Natale che non ti aspetti” viaggia su 4 ruote griffate: CentralGarage è partner delle pro loco di Pesaro e Urbino

“Il Natale che non ti aspetti” viaggia  su 4 ruote griffate: CentralGarage è partner delle pro loco di Pesaro e Urbino

Firmato l’accordo che consentirà ai volontari di viaggiare con una Nuova Peugeot 208 e di usufruire di sconti su acquisti e riparazioni

Una fiammante Nuova Peugeot 208 percorrerà i 250 chilometri quadrati della provincia più a nord delle Marche, per 7 settimane, per portare il messaggio ricco di atmosfera e dolcezza de “Il Natale che non ti aspetti”.
 
Da oggi l’evento di Natale organizzato dalle pro loco di Pesaro e Urbino, che inaugura sabato 23 novembre la sua edizione 2019/2020, ha infatti la sua auto di rappresentanza: una vettura “rivoluzionaria sia nell’estetica, sia nelle dotazioni e che, a breve, avrà anche la versione elettrica”. A metterla a disposizione dei volontari, fino al 6 gennaio prossimo è CentralGarage, concessionaria di Fano, nuovo partner della manifestazione.
 
Nel pomeriggio è avvenuta firma dell’accordo e la consegna ufficiale delle chiavi da parte di Federico Guerrieri, titolare, a Damiano Bartocetti, presidente del comitato delle pro loco di Pesaro e Urbino. Presente anche Gino Bartolucci, presidente della Pro loco di Fano
 
“Siamo entusiasti dell’accordo sottoscritto con un’importante realtà del territorio - ha detto Bartocetti -. L’auto dedicata alla manifestazione sarà ambasciatrice del nostro evento: per questo abbiamo voluto riportare nel cofano e nei lati del veicolo il logo dell’iniziativa e sottolineare che, la nostra, è una scelta di stile”.
 
La partnership consentirà inoltre ai circa 1000 volontari delle pro loco di usufruire di sconti sull’acquisto di veicoli presso la concessionaria e sulle riparazioni effettuate a CentralGarage.
 
“Abbiamo scelto di sostenere questa bellissima manifestazione - ha detto Guerrieri, titolare - e quello che rappresenta per il territorio mettendo a disposizione dei volontari l’ultimo modello di un’auto dalle ottime prestazioni. È anche un modo per dare un sostegno alle Pro loco che, da sempre, si impegnano con passione e ottimi risultati per valorizzare la provincia”.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa