“Danzando con Rossini”. Musica e danze ottocentesche si fondono al museo dedicato al Genio pesarese

“Danzando con Rossini”. Musica e danze ottocentesche si fondono al museo dedicato al Genio pesarese

Non di sola musica vive il Museo Nazionale Rossini. Dopo il successo di ‘Soirèes Musicales’, con le serate estive a Palazzo Montani Antaldi, continua la serie di originali iniziative. Questa domenica a partire dalle 16 in programma un evento speciale: “Danzando con Rossini”, suggestivo percorso curato da Sara Benvenuti

Un pomeriggio animato e divertente che permetterà non solo di portare i visitatori alla scoperta della vita del geniale musicista pesarese, ma ne indagherà il contesto storico e la realtà quotidiana, soffermandosi in particolar modo sulla danza, chiave di lettura insolita e accattivante.
Un modo originale per conoscere dal vivo e in costumi d’epoca, la vita mondana ai tempi del compositore: i visitatori potranno scoprirne da vicino tutte le sfaccettature, passando dai temi della moda e del gioco, al corteggiamento e all’etichetta, grazie a documenti, suppellettili e immagini del passato. Si spazia dagli abiti alle abitudini quotidiane fino, neanche a dirlo, alla musica che ascoltava Gioachino Rossini. Il pubblico non sarà soltanto uno spettatore, bensì potrà cimentarsi in prima persona con un divertente laboratorio pratico di danza ottocentesca, aperto a tutti.
Ingresso con Card Pesaro Cult (3 euro)
Per altre info è possibile visitare la Pagina Facebook ‘Museo Nazionale Rossini’, contattare il numero 0721 192 2156 (Museo Nazionale Rossini), utilizzare la mail pesaro@sistemamuseo.it oppure consultare il sito www.museonazionalerossini.it.

Lascia un commento

La tua mail non sarà pubblicata.

Da Twitter

Da Instagram

Procedendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie da parte di questo sito a fini statistici e per consentire un corretto funzionamento delle procedure di navigazione. Per maggiori informazioni sull'uso dei cookie, Leggi informativa estesa